logo-mini

Are you sure you want to sure you want to leave the feed?

Leave

Ops... Qualcosa è andato storto!

La mia Irlanda

Sei in cerca di ispirazione? Stai organizzando un viaggio? O desideri semplicemente vedere qualcosa di bello? Ti mostreremo un'Irlanda su misura per te.

FFFFFF-0 FFFFFF-0

Oops, no internet connection

While offline, you can still add items to ‘My Board’. New travel reccomendations will only show up once you’re back online.

    Scopri cosa l'Irlanda ha in serbo per te

    Oops, no internet connection

    While offline, you can still add items to ‘My Board’. New travel reccomendations will only show up once you’re back online.

    My Board

    Items without a physical location are not shown in map view.

    Looks like your board is empty

    Look out for the little heart icon around Ireland.com, simply tap the icon to start adding items to your board!

    Emptyboard Emptyboard

    Board settings

    Collection cover image

    Visible to people you share your board with

    No image

    board-settings-sample-image-1
    board-settings-sample-image-2
    board-settings-sample-image-3
    board-settings-sample-image-4
    board-settings-sample-image-5
    board-settings-sample-image-6
    board-settings-sample-image-7
    board-settings-sample-image-8
    Eipic Eipic

    I ristoranti stellati Michelin d'Irlanda

    Se ti piace la cucina raffinata e ti stai chiedendo dove mangiare in Irlanda, la nostra guida ai ristoranti stellati Michelin dell'isola fa al caso tuo!

    • #cibo
    • #cibo

    Con i nostri prodotti impareggiabili a km 0, il manzo allevato al pascolo, il pesce fresco e la creatività naturale, non sorprende che quest'isola sia ricca di stelle Michelin! Abbiamo selezionato per te i migliori ristoranti irlandesi.

    Due stelle

    michelin-star-aimsir-kitchen michelin-star-aimsir-kitchen

    Aimsir, contea di Kildare

    1. Aimsir, contea di Kildare

    L'Aimsir, nella stupenda tenuta di Cliff at Lyons, è famoso per essersi aggiudicato due stelle Michelin dopo soli quattro mesi di attività. Con soltanto sei tavoli è garanzia di esclusività e i suoi 18 piatti squisiti portano in tavola dei veri e propri sogni. È anche un'aspirante Stella Verde Michelin , riconosciuto per le sue pratiche senza pari in fatto di sostenibilità: potrai contribuire a salvare il pianeta gustando ogni singolo morso.

    2. The Greenhouse, città di Dublino

    The Greenhouse, che ha ricevuto le lodi della guida Michelin tanto per il suo ambiente intimo e raffinato quanto per l'eccellente menù, ha conservato la sua prima stella dal 2016 al 2019, vincendone una seconda nel 2020. Come tutti i migliori ristoranti, The Greenhouse varia il suo menù a seconda della stagione: agnello tenero in primavera, succulento cervo Sika in autunno, ma riserva una sorpresa a ogni visita.

    3. Restaurant Patrick Guilbaud, città di Dublino

    Ispirato e rifornito dai migliori coltivatori, agricoltori e pescatori irlandesi, il Patrick Guilbaud Restaurant coniuga l'influenza francese con i prodotti locali per creare proposte eccezionali. Al vertice della scena gastronomica dublinese da 40 anni, questo è uno dei ristoranti più affermati della città e, con gli occhi puntati su una terza stella, difficilmente lascerà la piazza.

    Due stelle

    Ristoranti stellati Michelin nell'isola d'Irlanda

    Da sinistra a destra: lo chef Takashi Miyazaki all'Ichigo Ichie, contea di Cork; Chestnut, contea di Cork, fotografia di Elaine Flemming; lo chef Jordan Bailey all'Aimsir, contea di Kildare; Loam, città di Galway

    1. Aniar, città di Galway

    Come l'Aimsir, anche l'Aniar aspira ad entrare nell'elenco delle Stelle Verdi Michelin. L'Aniar, scuola di cucina boutique e promotore della cucina irlandese contemporanea, sintetizza lo spirito di Galway portandolo in tavola. Lo chef JP McMahon rinnova le vecchie pratiche culinarie irlandesi, come la stagionatura e la marinatura, per instillare nuova vita nelle tradizioni più amate e reinventare la cucina irlandese nel tempo.

    2. Bastion, contea di Cork

    Potrebbe essere una sorpresa scoprire che Kinsale, la città nota come capitale culinaria d'Irlanda, abbia ricevuto la sua prima stella Michelin soltanto nel 2020. Gestito dai coniugi Paul ed Helen McDonald, il Bastion rende omaggio alle sue radici costiere dando al pesce un ruolo da protagonista nel suo menù degustazione da 8 portate, sebbene anche il menù vegetariano sia stato architettato con pari maestria.

    3. Campagne, città di Kilkenny

    Ispirato alla cucina francese e impreziosito dagli ingredienti irlandesi a km 0, il menù del Campagne è puro piacere: pensa al foie gras caramellato seguito da cervo selvatico e nocciola bavarese. Lo chef Garrett Byrne ha lavorato in precedenza al Chapter One di Dublino, quindi il pedigree Michelin scorre nelle vene di questo ristorante che si trova a solo un'ora e mezza dalla capitale e vale bene il viaggio!

    Chapter One, Dublin City Chapter One, Dublin City

    Chapter One, città di Dublino

    4. Chapter One, città di Dublino

    L'acclamato chef finlandese Mickael Viljanen, che precedentemente lavorava al The Greenhouse, inaugura una nuova era al Chapter One.  E anche il suo team è fantastico! Famoso per il suo staff gentile, l'atmosfera imbattibile e la sala da pranzo decorata con opere d'arte irlandesi, il Chapter One è ormai da tempo sinonimo di lusso. Hai mai assaggiato un soufflé di gouda Mossfield biologico? Fidati di noi, è un'esperienza da non perdere!

    5. Chestnut, contea di Cork

    Nell'accogliente villaggio di Ballydehob, nel cuore del West Cork, un ristorante stellato Michelin è nato dalle ceneri di quello che un tempo era un vecchio pub malandato sulla strada principale. Il Chestnut ha posto per un totale di 18 fortunati ospiti a cui offre i magnifici doni della natura del West Cork. Dal burro affumicato alla torba alle vongole appena raccolte, ogni boccone è un capolavoro.

    6. Dede, contea di Cork

    A Baltimore, un villaggio che sembra trovarsi ai confini del mondo, gusterai alcuni dei migliori piatti del pianeta. Lo chef Dede nel suo ristorante omonimo, il Dede, combina con maestria il retaggio turco con l'amore per il cibo di altissima qualità e a km 0. Dando la priorità a un approccio mirato a ridurre gli sprechi e attingendo a una rete locale di raccoglitori e produttori esperti, i piatti del Dede sono imperdibili.

    michelin-star-eipic-fish-course michelin-star-eipic-fish-course

    Eipic, Belfast

    7. Eipic, Belfast

    Eipic di nome, epico di fatto: questo ristorante di prima classe ha conquistato la sua stella da ben sei anni ormai e non stupisce affatto. Sul curriculum dello chef Alex Greene spiccano numerosi ristoranti stellati Michelin (ha trascorso un periodo anche al Cliff House Hotel di Waterford).  Greene è diventato famoso per i sapori delicati dei suoi piatti e per le sue splendide presentazioni. Porta tutto il tuo appetito, non te ne pentirai!

    8. House, contea di Waterford

    L'House, che si affaccia sul Mare d'Irlanda dall'alto di una scogliera, è una delizia tanto per gli occhi e per l'anima, quanto per le papille gustative. L'attenzione del team di questo locale che sorge in una splendida posizione è rivolta alle pratiche sostenibili e al reperimento di materie prime a basso impatto, ciò significa che il pesce che ti hanno appena servito potrebbe essere stato pescato tra le onde a pochi metri dalla finestra del ristorante. Quindi, fai un bel respiro e buon appetito!

    9. Ichigo Ichie, città di Cork

    Sulla scia del successo del ristorante da asporto dello chef Takashi Miyazaki, da cui ha preso il nome, dall'altra parte della città, Ichigo Ichie è senza dubbio il miglior locale di cucina giapponese a Cork, se non addirittura in Irlanda. Questo raffinato ristorante in stile kappou è una ventata di aria fresca, con il menù omakase che cambia ogni sei settimane mantenendo i riflettori sui migliori ingredienti irlandesi. Un'unione tra eccellenze.

    Lady Helen restaurant, County Kilkenny Lady Helen restaurant, County Kilkenny

    Lady Helen Restaurant, contea di Kilkenny

    10. Lady Helen, contea di Kilkenny

    Non c'è altro modo per definirlo: il Mount Juliet è il simbolo dello sfarzo. Quindi è logico che la sua cucina stellata, il Lady Helen Restaurant, sia altrettanto lussuoso. Il suo team, che utilizza gli ingredienti provenienti dalla tenuta stessa e si rifornisce presso gli agricoltori e i produttori artigianali locali, conosce la qualità di ogni singolo articolo che entra ed esce dalla cucina e accetta solo il meglio.

    11. Liath, contea di Dublino

    Dopo una prima apertura come Heron e Grey nel 2015 e il successivo l'allontanamento dei proprietari, il Liath si è affermato rapidamente come il posto più esclusivo della città. Il Liath, nell'amatissimo Blackrock Market nel sud della contea di Dublino, apre le prenotazioni sui suoi canali social con qualche mese di anticipo terminando la disponibilità in un batter d'occhio. Ma se ti senti fortunato, puoi sempre inserirti nella lista d'attesa!

    12. Loam, città di Galway

    Il Loam, l'unico ristorante irlandese inserito nell'elenco delle Stelle Verdi Michelin, vive davvero la sostenibilità. Il suo team sostiene i piccoli produttori locali e addirittura coltiva delle grow box da cui raccoglie le erbe aromatiche e i fiori decorativi. Il menù pluripremiato cambia quasi ogni giorno in base alla disponibilità e, per evitare sprechi, viene utilizzata ogni parte di ogni animale o pesce, perfino le ossa!

    OX restaurant, Belfast OX restaurant, Belfast

    OX Restaurant, Belfast

    13. OX, Belfast

    Con l'orgogliosa tradizione di celebrare i migliori prodotti stagionali, l'OX è una galleria d'arte che fa bella mostra dei tesori della natura. La sua dispensa cambia ogni mese e viene aggiornata online per coloro che desiderano farsi venire l'acquolina prima di prenotare. Aspettati i classici ingredienti pregiati (anatra, salmone selvatico, cervo) affiancati da piccole stravaganze come il tarassaco e la scorzobianca.

    14. The Muddlers Club, Belfast

    The Muddlers Club, che prende il nome dalla società segreta che si riuniva in questo luogo oltre 200 anni fa, è una vera delizia. L'arredamento è in stile industrial ma accogliente, proprio come è accogliente Belfast, e il personale è noto per la sua gentilezza. Famoso per il suo menù in apparenza semplice, il cibo qui non ha bisogno di fronzoli per esprimere la sua eccellenza (e il menu segreto dei vini raffinati è di altissimo livello… Shhh!).

    15. The Oak Room, contea di Limerick

    The Oak Room, noto anche come la sala da pranzo dell'Adare Manor risalente agli anni '30 del 1800, ha conquistato la prima stella Michelin di Limerick nel 2019. Ben prima di arrivare a gustarne il cibo delizioso, vale la pena di sedersi a uno dei tavoli anche soltanto per l'ambiente esclusivo. Oltre al cibo di provenienza locale, l'eccellente menù è impreziosito dai prodotti e dal miele della tenuta.

    michelin-star-variety-jones-plate-chef michelin-star-variety-jones-plate-chef

    Variety Jones, città di Dublino, foto di Hannah Rowe

    16. Variety Jones, città di Dublino

    Uno dei pochi ristoranti di fascia alta che si trovano nella parte più vecchia e tipica della città di Dublino, il Variety Jones ha un'atmosfera informale e rilassata, con uno stile eccentrico e divertente. E il cibo! La maggior parte dei piatti è preparata sulla fiamma viva nella cucina a vista e ogni assaggio è un'avventura. Prova la terrina di maiale, ci ringrazierai più tardi.

    17. Wild Honey Inn, contea di Clare

    Il Wild Honey Inn , un altro candidato all'elenco delle Stelle Verdi Michelin, gode di una posizione unica nel cuore del Burren. Profondamente legato alla stagionalità, il menù cambia ogni settimana, a volte anche di giorno in giorno, a seconda dei prodotti disponibili in zona. Ed essendo l'unico pub stellato Michelin d'Irlanda è un posto più unico che raro.

    michelin-star-oak-room-adare-manor-beetroot michelin-star-oak-room-adare-manor-beetroot

    The Oak Room di Adare Manor, contea di Limerick