logo-mini

Are you sure you want to sure you want to leave the feed?

Leave

Ops... Qualcosa è andato storto!

La mia Irlanda

Sei in cerca di ispirazione? Stai organizzando un viaggio? O desideri semplicemente vedere qualcosa di bello? Ti mostreremo un'Irlanda su misura per te.

FFFFFF-0 FFFFFF-0

Oops, no internet connection

While offline, you can still add items to ‘My Board’. New travel reccomendations will only show up once you’re back online.

    Scopri cosa l'Irlanda ha in serbo per te

    Oops, no internet connection

    While offline, you can still add items to ‘My Board’. New travel reccomendations will only show up once you’re back online.

    My Board

    Items without a physical location are not shown in map view.

    Looks like your board is empty

    Look out for the little heart icon around Ireland.com, simply tap the icon to start adding items to your board!

    Emptyboard Emptyboard

    Board settings

    Collection cover image

    Visible to people you share your board with

    No image

    board-settings-sample-image-1
    board-settings-sample-image-2
    board-settings-sample-image-3
    board-settings-sample-image-4
    board-settings-sample-image-5
    board-settings-sample-image-6
    board-settings-sample-image-7
    board-settings-sample-image-8
    IAEcoastalodyssey_hero IAEcoastalodyssey_hero
    5 giorni 303 km

    Ireland's Ancient East: un'odissea costiera

    Da Cobh a Bray
    Aeroporto più vicino Cork Airport
    Attrazioni Powerscourt, Glendalough, Rock of Cashel
    iaecoastalodyssey-collage-brittasbay-v2 iaecoastalodyssey-collage-brittasbay-v2
    iaecoastalodyssey-collage-kilrudderyhouse-v2 iaecoastalodyssey-collage-kilrudderyhouse-v2
    iaecoastalodyssey-dayone-cobh iaecoastalodyssey-dayone-cobh

    Partendo dalla colorata cittadina di Cobh e terminando il viaggio nella vivace Bray, farai il pieno dei panorami meravigliosi e delle storie affascinanti che hanno reso famoso l'Ireland's Ancient East…

    Lungo queste coste incontaminate, passeggerai su soffici spiagge di sabbia ed esplorerai isole remote che ti faranno sognare, così come hanno fatto sognare nei secoli viaggiatori, monaci e visionari.

    1

    Giorno 1

    40 km

    2

    Giorno 2

    78 km

    3

    Giorno 3

    84 km

    4

    Giorno 4

    71 km

    5

    Giorno 5

    iaecoastalodyssey-dayone-cobh-v2 iaecoastalodyssey-dayone-cobh-v2
    Giorno 1Da Cobh a Ballycotton

    Giorno 1

    Il mare è tutto in questa parte del mondo. Negli anni ha offerto una nuova speranza per gli emigranti e ancora oggi continua a fornire il miglior pesce al mondo.

    Esplora giorno 1

    Un tragico viaggio

    Statua di Annie Moore, Cobh, contea di Cork

    iaecoastalodyssey-cobh iaecoastalodyssey-cobh

    Cobh, oggi un porto pittoresco e animato, fu il punto di partenza di quasi metà dei sei milioni di emigranti che lasciarono l'Irlanda per cominciare una nuova vita. La partenza più famosa e straziante è, ovviamente, quella del Titanic, nel suo viaggio inaugurale. Puoi rivivere l'esperienza dei suoi passeggeri pieni di speranze al Titanic Experience Cobh, partendo dalla biglietteria originale della White Star per scoprire infine il destino di ciascuno dei 123 passeggeri che si imbarcarono in questa ultima fermata.
    Se hai più tempo, punta alle stelle a Blackrock Castle, risalente al XVI secolo, dove potrai imparare a conoscere l'universo all'osservatorio oppure resta con i piedi per terra e ascolta le storie dei contrabbandieri, dei commercianti e dei pirati che hanno infestato queste acque per centinaia di anni.

    4 km

    Sotto chiave

    Spike Island, contea di Cork

    iaecoastalodyssey-spikeisland-v2 iaecoastalodyssey-spikeisland-v2

    Una breve gita in barca dalla Titanic Experience Cobh nelle acque del porto di Cork ti porterà a Spike Island. Nel corso di 1.300 anni questo luogo desolato ha ospitato un monastero, una fortezza e una prigione. Infatti, nel 1800, Spike Island contava la maggiore popolazione di detenuti rispetto a qualsiasi altra prigione al mondo. Puoi visitare il forte a forma di stella, risalente a 200 anni fa: un'esperienza che fa riflettere e permette di conoscere meglio la dura vita che conducevano le povere anime tenute prigioniere qui.
    Se hai più tempo, guida fino a Roches Point all'ingresso del porto di Cork. Da 200 anni qui c'è un faro che guida le navi in acque sicure. Sfortunatamente il primo faro era troppo piccolo e nel 1835, dopo appena 18 anni, dovette essere sostituito.

    36 km

    Ottimo cibo

    Ballycotton, contea di Cork

    iaecoastalodyssey-ballycotton iaecoastalodyssey-ballycotton

    Il villaggio pittoresco di Ballycotton è incastonato su una cresta rocciosa circondata da spiagge di sabbia perfette per passeggiare. Se cerchi qualcosa di più impegnativo, allora puoi fare l'escursione che parte dal villaggio di Ballycotton e porta alla spiaggia di Ballyandreen. È lunga 8 chilometri e offre panorami strepitosi. O puoi metterti alla prova con una battuta di pesca d'altura. In sostanza l'obiettivo della giornata è quello di farsi venire fame: il villaggio è famoso per i suoi ristoranti di pesce che servono il pescato del giorno scelto direttamente dai pescherecci.
    Se vuoi farti un bel regalo, vai a Shanagarry e alla famosa Ballymaloe House and cookery school. Prenota una camera in hotel, o più semplicemente un tavolo per pranzo o cena, e goditi alcune delle pietanze più raffinate della cucina irlandese.

    iaecoastalodyssey-daytwo-coppercoast iaecoastalodyssey-daytwo-coppercoast
    Giorno 2Da Youghal alla città di Waterford

    Giorno 2

    Centinaia, persino migliaia di anni di storia sono ben visibili nelle affascinanti cittadine e villaggi del sud-est, e convivono pacificamente con la vita frenetica del XXI secolo.

    Esplora giorno 2

    Un viaggio indietro nel tempo

    Chiesa di St Mary, Youghal, contea di Cork

    iaecoastalodyssey-youghal iaecoastalodyssey-youghal

    Fondata nell'VIII secolo, se non prima, la città di Youghal, nella contea di Cork, è talmente antica che è difficile da comprendere. A metà del XIV secolo, ad esempio, Youghal era una città fiorente, che aveva consolidato attività commerciali con i porti di tutta Europa. Per avere un'idea migliore della sua storia, recati al Visitor Centre, poi passeggia lungo le antiche mura della città e visita la straordinaria Clock Gate Tower. Non perdere la chiesa collegiata di St Mary, che non ha mai chiuso i battenti a partire dal XIII secolo.
    Se hai più tempo, fai tappa ad Ardmore, dove nel V secolo San Declano fondò il suo monastero. Qui troverai una spettacolare torre circolare, un oratorio (presumibilmente il luogo di sepoltura del santo) e una cattedrale decorata con affascinanti incisioni e pietre con iscrizioni in Ogham.

    53 km

    Riportare a galla il passato

    Copper Coast, contea di Waterford

    iaecoastalodyssey-coppercoast iaecoastalodyssey-coppercoast

    È difficile da immaginare, ma nel 1840 il villaggio di Bunmahon era il cuore dell'industria mineraria per l'estrazione del rame. Scopri la storia di questo luogo al Copper Coast Geo Park Visitor Centre, nella contea di Waterford, sorto in un'antica chiesa vicina alla spiaggia, poi sali fino alla strada per ammirare le strutture ormai abbandonate dai minatori a Tankardstown. Nel 1879 i minatori avevano sentito parlare della corsa all'oro negli Stati Uniti e le miniere di rame chiusero i battenti, lasciando tornare la quiete sulle scogliere e le spiagge.
    Se hai più tempo, Tramore, il centro surfistico dell'Irlanda sud-orientale, non è troppo lontano. Con una spiaggia lunga 5 km, insignita della bandiera blu, hai a disposizione tutto lo spazio che ti serve per cavalcare le onde.

    25 km

    Conquiste straniere

    Reginald's Tower, Waterford

    iaecoastalodyssey-reginaldstowers iaecoastalodyssey-reginaldstowers

    Nonostante la loro fama di predoni, i vichinghi erano anche ottimi costruttori. Waterford è notoriamente una città vichinga, fondata nel 914, anche se scoperte recenti fanno pensare che i Normanni vivessero già nella zona da almeno 50 anni. Partecipa al Waterford Viking Triangle Tour, visita la King of the Vikings Virtual Reality Experience e la Reginald's Tower, risalente XII secolo, dove sono esposte le armi rinvenute in una tomba vichinga e la Waterford Kite Brooch, una pregiata spilla a forma di aquilone. I Vichinghi sapevano quello che facevano: la loro città crebbe fino a diventare un vivace porto medievale che commerciava con tutta Europa.

    iaecoastalodyssey-daythree-hook iaecoastalodyssey-daythree-hook
    Giorno 3Dunbrody Famine Ship a Kilmore Quay

    Giorno 3

    Questa costa ha visto viaggiatori di ogni sorta: monaci arrivati in Irlanda in cerca di una nuova casa o emigranti in partenza dall'Irlanda in cerca di una nuova vita.

    Esplora giorno 3

    Un viaggio di speranza

    Dunbrody Famine Ship, contea di Wexford

    iaecoastalodyssey-dunbrody iaecoastalodyssey-dunbrody

    Accanto ai dock a New Ross, troverai la Dunbrody Famine Ship, una ricostruzione a grandezza naturale di una delle navi del XIX secolo che trasportava emigranti disperati e ridotti alla fame via dalla loro magra esistenza a quella che si sperava fosse una vita migliore nel nuovo mondo. Mette i brividi toccare con mano le condizioni disperate in cui vivevano e pregavano queste persone impaurite nei 45 giorni della traversata. La mostra è un omaggio alla tempra e alla speranza di quei viaggiatori del XIX secolo.
    Se hai più tempo, la dinastia irlandese-americana dei Kennedy affonda le sue radici a New Ross. Visita la Kennedy Homestead e scopri la straordinaria storia di questa famiglia decisamente dotata e ambiziosa che è arrivata a dominare sia la scena politica che il jet set statunitense.

    36 km

    Osservatori religiosi

    Hook Lighthouse, contea di Wexford

    iaecoastalodyssey-herov1 iaecoastalodyssey-herov1

    A segnalare l'ingresso al porto di Waterford c'è uno dei fari più antichi al mondo. I monaci che vivevano su questa penisola remota e battuta dai venti erano dediti al salvataggio delle povere anime che spesso morivano sulle rocce decisamente terrificanti. 800 anni fa una comunità di monaci edificò il farò di Hook Head che è ancora oggi in attività nonostante i monaci se ne siano andati da tempo (adesso è automatizzato). Guarda bene tra i flutti: potresti avvistare i delfini e le balene che vivono in queste acque.
    Se hai più tempo, visita le rovine di Tintern Abbey, eretta nel 1203 in segno di ringraziamento dopo che il suo mecenate era sopravvissuto a una tempesta. L'abbazia fu un centro fiorente per diversi secoli e buona parte di essa è ancora in piedi: fino agli anni '60 è stata persino abitata da una famiglia.

    48 km

    Una vita diversa

    Saltee Islands, contea di Wexford

    iaecoastalodyssey-saltees iaecoastalodyssey-saltees

    Da Kilmore Quay, dove i graziosi cottage e il porto sembrano usciti da una cartolina di altri tempi, imbarcati su un traghetto per raggiungere le Saltee. Le due isole sono il santuario avicolo più grande d'Irlanda, ma anche gli esseri umani vi hanno abitato dal 3.500 a.C. I primi eremiti cristiani e secoli dopo i monaci medievali furono attratti da questo luogo isolato e remoto, ma non furono soltanto loro a subirne il fascino: anche contrabbandieri, ribelli e pirati hanno lasciato il segno nella storia di queste isole.
    Se hai più tempo, Our Lady's Island, che si affaccia sul lago, sembra lontana anni luce. In realtà non è affatto un'isola (è collegata alla terraferma da una strada rialzata) ma la sua tranquillità ha favorito radici religiose che risalgono a un'epoca precristiana ed è ancora oggi meta di pellegrinaggio.

    iaecoastalodyssey-dayfour-brittasbay iaecoastalodyssey-dayfour-brittasbay
    Giorno 4Da Curracloe a Brittas Bay

    Giorno 4

    Un dolce paesaggio di giardini, boschi e spiagge è l'ideale per le passeggiate estive, le gite in famiglia e divertenti escursioni invernali.

    Esplora giorno 4

    Una vera star

    Curracloe Beach, contea di Wexford

    iaecoastalodyssey-curracloe iaecoastalodyssey-curracloe

    I cinefili devono assolutamente fare tappa alle spiagge di Ballinesker e Curracloe nella contea di Wexford: qui sono state girate le scene dello sbarco del film Salvate il soldato Ryan. Curracloe, come peraltro testimonia il film Brooklyn, è una spiaggia deliziosa, circondata da dune, con una foresta e una riserva naturale ottime per fare passeggiate. I birdwatcher avranno già cerchiato Ballinesker sulla cartina perché fa parte dell'area naturale protetta di Wexford Slobs and Harbour e i cercatori di conchiglie adoreranno la varietà di tesori che si possono trovare tra le sue sabbie fini.

    20 km

    Atmosfera raffinata

    Wells House & Gardens, contea di Wexford

    iaecoastalodyssey-wellshouse iaecoastalodyssey-wellshouse

    Scopri come viveva la parte ricca della popolazione visitando la Wells House and Gardens. La villa originaria, vecchia di 400 anni, è stata completamente restaurata nel XIX secolo grazie a ingenti somme di denaro e a un fantastico architetto, Daniel Robertson, che ha ristrutturato la casa e i giardini conferendo loro il meraviglioso aspetto odierno. Robertson era certamente un fuoriclasse: si è occupato anche della progettazione dei giardini di Powerscourt.
    Se hai più tempo, fermati a Kilmichael Point, a sud di Arklow nella contea di Wicklow: è una zona molto rocciosa e scoscesa, decisamente insolita per questa costa di insenature sabbiose. Ma fai attenzione alle scogliere: possono essere insidiose!

    51 km

    Ricordi delle vacanze

    Brittas Bay, contea di Wicklow

    iaecoastalodyssey-brittasbay iaecoastalodyssey-brittasbay

    Se ti chiedi dove vanno in vacanza gli irlandesi, benvenuto a Brittas Bay, nella contea di Wicklow! Questo luogo affollato è nei ricordi di generazioni di irlandesi che hanno trascorso qui le vacanze estive. E non c'è da meravigliarsi: questa baia è davvero meravigliosa, con il suo litorale di sabbia bianca lungo oltre 3 km e alle spalle le dune che s'immergono dolcemente nelle sue acque calme. È perfetta per i più piccini, ma il suo fondale è abbastanza profondo per i nuotatori più esperti. Passeggia, vai in barca, nuota a o sdraiati semplicemente al sole e rilassati.
    Se hai più tempo, l'Arklow Maritime and Heritage Museum è un posto fantastico per trascorrere un paio di ore. Scopri le tradizioni locali di pesca e di cantieristica navale (ci sono alcune barche magnificamente restaurate), nonché le sue insolite superstizioni.

    iaecoastalodyssey-dayfive-kilruddery iaecoastalodyssey-dayfive-kilruddery
    Giorno 5Dalla Wicklow Gaol a Killruddery House and Gardens

    Giorno 5

    Se non è il giorno giusto per andare a passeggiare sulla spiaggia, non preoccuparti: ci sono tantissime altre cose da fare e da vedere al riparo dalle intemperie.

    Esplora giorno 5

    Dietro le sbarre

    Wicklow Gaol, contea di Wicklow

    iaecoastalodyssey-wicklowgaol iaecoastalodyssey-wicklowgaol

    In passato, la costruzione massiccia della Wicklow Gaol incuteva una certa inquietudine nei visitatori. Ora fornisce uno spaccato affascinante della storia d'Irlanda del 1702, quando aprì i battenti. Infatti le mura di granito che vediamo oggi vennero costruite a metà del XIX secolo, dopo l'ampliamento della struttura. Scopri la storia degli attivisti politici che vi venivano tenuti prigionieri – insieme alla gente comune spinta a delinquere dalle terribili condizioni di povertà. Le guide sono attori che aiutano a riportare in vita la triste storia della prigione.
    Se hai più tempo, scrollati di dosso il brivido della prigione con una passeggiata ai Mount Usher Gardens. Questi giardini vennero creati nel XIX secolo, ma la loro progettazione rifiuta i canoni rigidi e conservatori dell'epoca. Sono infatti più graziosi, naturali e accoglienti e al loro interno si trova anche un grazioso caffè.

    30 km

    Meraviglie acquatiche

    Kilruddery House & Gardens, contea di Wicklow

    iaecoastalodyssey-kilruddery iaecoastalodyssey-kilruddery

    Approfondisci la tua conoscenza del mare fermandoti al National Sea Life di Bray. Dei tunnel in vetro trasparente ti permettono di attraversare le vasche e ammirare da vicino creature marine magnifiche (alcune decisamente strane) come le razze che sembrano sorridere. Passa a conoscere anche le creature velenose e scopri come i programmi del National Sea Life contribuiscono a preservare e proteggere la vita degli oceani.
    Se hai più tempo, delizia gli occhi con la straordinaria creazione elisabettiana di Killruddery House and Gardens. La casa è una riproduzione del XIX secolo ed è aperta alle visite solo in estate ma i giardini, che conservano intatta la pianta del XVII secolo, sono meravigliosi e aperti tutto l'anno.